Relazioni internazionali: la sfida del multilateralismo nel tempo dei populismi 

 

Le sfide globali non possono prescindere da accordi internazionali e da una governance multilaterale. Nel mondo di oggi, segnato da spinte centrifughe e dalla crescita dei populismi, valgono ancora le vecchie prassi della politica internazionale o bisogna pensare a nuove forme di multilateralismo, capaci di fare presa su una realtà mutata?
Per investigare una materia così delicata, il Festival della Politica si affiderà a Miguel Ángel Moratinos, diplomatico e politico, ex Ministro spagnolo degli Affari esteri e della Cooperazione, attualmente Alto Rappresentante delle Nazioni Unite per l’Alleanza delle Civiltà. Insieme a lui Piero Fassino, che nella sua lunga carriera è stato membro della commissione Esteri della Camera e membro delle Delegazioni Italiane presso Consiglio d'Europa e Assemblea NATO, ed è oggi presidente del CeSPI. Dialogheranno con Angelo Panebianco, saggista e politologo, e Maurizio Caprara, editorialista di politica internazionale del Corriere della Sera.

L’incontro è organizzato dalla Fondazione Gianni Pellicani, promotrice del Festival, in collaborazione con il CeSPI – Centro Studi di Politica Internazionale. È prevista la traduzione consecutiva con traduttore sul palco.

-

Domenica 8 settembre, ore 18.30, Piazza Ferretto
RELAZIONI INTERNAZIONALI: LA SFIDA DEL MULTILATERALISMO NEL TEMPO DEI POPULISMI
Miguel Ángel MORATINOS, Angelo PANEBIANCO, Piero FASSINO, Maurizio CAPRARA