La storia è memoria

≥ MENU SEZIONI

 

Con “La storia è memoria”, il Festival della Politica 2021 si sofferma su tre figure emblematiche della recente vicenda politica italiana: Emanuele Macaluso, Gianni Pellicani e Gianni De Michelis. 

 

Nell’incontro di venerdì 10 settembre si confronteranno Massimo Cacciari, Paolo Franchi e Concetto Vecchio. Punto di partenza sarà l’ultimo lavoro di Concetto Vecchio, una biografia non solo politica, ma anche umana e sentimentale di Emanuele Macaluso, capace di restituire la complessità di una icona della sinistra e della vicenda politica repubblicana.

Nello stesso incontro verrà anche ricordato Gianni Pellicani, a quindici anni dalla sua scomparsa. Compagno di molte lotte politiche di Emanuele Macaluso all’interno del PCI, in particolare nell’area riformista capitanata prima da Giorgio Amendola e poi da Giorgio Napolitano, Gianni Pellicani fu una personalità influente tanto a Venezia quanto a livello nazionale, espressione di una cultura politica la cui lezione è ancora oggi preziosa per la sinistra riformista.

 

A Gianni De Michelis sarà dedicato l’incontro di domenica 12 settembre, con Gennaro Acquaviva, Laura Fincato e Livio Karrer. Sarà l’occasione per presentare il volume “Il riformismo di Gianni De Michelis”, pubblicato dalla Fondazione Socialismo. Una imponente ricerca che attraverso testimonianze, ricordi e un ricco apparato documentativo permette di ricostruire la complessità del contributo culturale e politico del dirigente socialista.

In ricordo di Emanuele Macaluso e Gianni Pellicani

venerdì 10 Settembre, Ore 16:30

Con:

Il riformismo di Gianni De Michelis

domenica 12 Settembre, Ore 12:00

Con: