La filosofia dei cartoni animati 

 

I cartoni animati non sono solo intrattenimento per bambini. Le loro invenzioni visive possono catturare il nostro sguardo adulto con lo stesso magnetismo che ci rapiva da piccoli. Ma cosa stiamo guardando, in realtà? Dai primi cortometraggi in bianco e nero fino alle più recenti animazioni in computer graphics i cartoni animati hanno sempre abitato una particolare categoria dell’immaginario, la stessa delle leggende, delle saghe fondative: pura mitologia nel cuore della contemporaneità. Ad analizzarli sotto questa luce è stato il filosofo Andrea Tagliapietra, nel suo “Filosofia dei cartoni animati: una mitologia contemporanea”.

Al Festival della Politica, con lo stesso Tagliapietra e insieme ad Antonio Gnoli e ai filosofi Massimo Donà e Giulio Giorello, discuteremo di questo: di quanto i cartoni animati raccontino delle strutture profonde del mondo in cui viviamo, rivelando gli archetipi del nostro desiderio, del nostro agire sociale, del nostro essere comunità politica.

-

Sabato 7 settembre, ore 11.30, Piazzetta Battisti
LA FILOSOFIA DEI CARTONI ANIMATI
Andrea TAGLIAPIETRA, con Antonio GNOLI, Massimo DONÀ e Giulio GIORELLO