Programma
Il programma può subire variazioni. Torna su questa pagina e segui i social del Festival per rimanere sempre aggiornato.
giovedì 26 Novembre
Ore 17:00 | Streaming
Covid. Pensiero magico, pensiero filosofico
Donatella Di Cesare, Caterina Resta, Guido Moltedo, Matteo Angeli
Ore 18:30 | Streaming
Elogio della crescita felice
Chicco Testa, Antonio Pascale
> Approfondisci
venerdì 27 Novembre
Ore 17:00 | Streaming
Intervista a Maria Chiara Carrozza
Una nuova missione per la scienza e la tecnologia: salvare l'umanità
Maria Chiara Carrozza, Antonio Gnoli, Massimo Donà
> Approfondisci
Ore 18:30 | Streaming
Il ruolo dell'opinione pubblica e della comunicazione nella gestione dell'emergenza
Giovanni Diamanti, Filippo Sensi
sabato 28 Novembre
Ore 12:00 | Streaming
USA2020: elezioni, social media e pandemia
Roberta Bracciale, Martina Carone
Ore 17:00 | Streaming
Intervista a Alberto Mantovani
Il vaccino al tempo della democrazia
Alberto Mantovani, Antonio Gnoli, Massimo Donà
> Approfondisci
Ore 18:30 | Streaming
In viaggio verso il futuro che verrà
Antonio Polito, Piero Fassino, Nicola Pellicani
domenica 29 Novembre
Ore 12:00 | Streaming
Intervista a Massimo Livi Bacci
L’Europa davanti al virus
Massimo Livi Bacci, Antonio Gnoli, Massimo Donà
> Approfondisci
Ore 17:00 | Streaming
Intervista a David Sassoli
Una nuova Europa. Strategie e scenari per il futuro
David Sassoli, Marco Zatterin
> Approfondisci
Ore 18:30 | Streaming
Formazione e innovazione tecnologica. Investire sui giovani per far ripartire l'Italia
Gaetano Manfredi, Massimo Cacciari
> Approfondisci
Festival della Politica 2015

Festival della Politica 2015

La quinta edizione del Festival della Politica, dal 9 al 13 settembre 2015, ha registrato oltre trentamila presenze in cinque giorni.
Trentaquattro appuntamenti in programma, che hanno coinvolto 83 relatori scelti tra i più autorevoli protagonisti della cultura italiana. Tema dell’edizione il rapporto tra Politica e Leadership, un nodo che – nelle parole del direttore del festival Nicola Pellicani – “ha permesso di affrontare approfonditamente questioni cruciali come la crisi della democrazia, il declino dei partiti, il problema della selezione della classe dirigente e il rapporto tra leader ed elettorato”. Per Massimo Cacciari, supervisore scientifico del Festival, era importante sollevare il carattere contraddittorio di questo plesso problematico, soprattuto all’interno del moderno sistema democratico. “Perchè oggi alle democrazie si chiede di esprimere una grande capacità di decisione” ha spiegato, “dunque una forte leadership. Ma ciò deve essere conciliato con la necessità di garantire un meccanismo di controllo, volto proprio a limitare la stessa leadership”. La sezione speciale del Festival, curata da Antonio Gnoli, è stata dedicata ad una rilettura dell’eredità culturale e politologica di Pier Paolo Pasolini, mentre lo “Spazio Filosofico”, curato da Massimo Donà, ha aperto una riflessione sul rapporto tra la filosofia e alcuni nodi del dibattito pubblico contemporaneo.
La comunicazione, curata da Mab21, ha coinvolto altre decine di migliaia di spettatori sulle “piazze virtuali” del Festival, dai social network al sito ufficiale dove sono state trasmesse le dirette streaming degli incontri principali.
Tra i numerosi relatori di questa edizione si contano Carlo Freccero, Brunello Cucinelli, Giorgio Gori, Ezio Mauro, Paolo Mieli, Massimo Cacciari, Marco Damilano, Angelo Panebianco, Lucio Caracciolo, Dacia Maraini, Ninetto Davoli, Dino Amenduni, Sergio Staino, Ilvo Diamanti, Massimo Russo, David Riondino, Dario Vergassola, Alberto Melloni, Gianfranco Bettin, Michela Marzano, Pietrangelo Buttafuoco, Massimo Donà, Stefano Feltri, Antonio Gnoli, Cesare De Michelis, Enrico Ghezzi, Claudio Cerasa, Alessandra Poggiani, Renzo Guolo, Umberto Curi, Donatella Di Cesare, Carlo Galli, Emanuele Trevi, Marco Gervasoni, Giulio Giorello, Vincenzo Vitiello, Eva Giovannini, Mario Bertolissi, Giacomo Marramao, Giovanni Manildo.

Video