​​

 

 

Nei giorni del Festival della Politica 2013, enti, associazioni e locali di Mestre proporranno piccoli e grandi eventi diffusi nel centro cittadino. Dibattiti, presentazioni, aperitivi: ulteriori occasioni di approfondimento culturale insieme a momenti di intrattenimento e ristoro. Qui di seguito i principali appuntamenti:

 

 Da Giovedì 5 a Domenica 8 settembre

Piazzetta Zorzetto

Tutti i giorni, alle ore 20.00,  tra gli alberi e la fontana di piazzetta Zorzetto si confronteranno sociologi, architetti, sviluppatori, startupper, innovatori, sui temi del lavoro e dell'imprenditoria giovanile. Un ciclo ideato e organizzato dall'ufficio Informagiovani del Comune di Venezia

Giovedì  5 settembre, ore 20.00  - Non solo network... ICT e lavoro con i giovani

con Gianfranco Bettin, Carlo Fantozzi, con Marco Gaudino

Venerdì 6 settembre, ore 20.00 - Social Innovation. Il futuro è ieri

con Federico Della Puppa, Prof. Fabrizio Panozzo, con Ecquo

Sabato 7 settembre, ore 20.00 - Stat-up a chi! Gli strumenti per favorire l'imprenditoria creativa

con Monica Calcagno, Michele Vianello, con PopEye

Domenica 8 settembre, ore 20.00 - Attrarre nuovi cervelli in tempo di crisi

con Michele Brunello, Seble Wolderghiorghis, con Roberto Paladini

In tutte e quattro le giornate, dalle 16.00 alle 21.00, l'informagiovani di Mestre-Venezia si trasferirà nello stand di Via Allegri/Piazzetta Zorzetto (vicinanze Sephora) per distribuire materiali informativi e offrire consulenze e supporto in materia di mobilità internazionale, lavoro, formazione, associazionismo e autoimprenditorialità. 

www.veneziagiovane.info ,  informagiovani@comune.venezia.it

Officina del Gusto

All’Officina del Gusto sono protagonisti i valori civici: da guardare, ascoltare, discutere. Un ciclo di appuntamenti promosso dal Movimento Consumatori:

Giovedì 5 settembre, ore 19.00 - Adriano Olivetti, Un secolo troppo presto

Inaugurazione della Mostra sul Fumetto di Impegno Civile: “Adriano Olivetti, Un secolo troppo presto”, di Marco Peroni e Riccardo Cecchetti, Edizioni Becco Giallo. Aperitivo con gli autori e l’editore.

Venerdì 6 settembre, ore 17.00 - Giufà e altre storie

Lettura teatrale di educazione al senso civico per bambini e le loro famiglie “Giufà e altre storie” – Compagnia il Libro con gli Stivali

Sabato 7 settembre, ore 12.00 - Società: le notizie che gli altri non vedono

Presentazione del “Circolo di Vita - Venezia”: Società: le notizie che gli altri non vedono. Incontro con Riccardo Bonacina, direttore responsabile di Vita

Spazio Zen

Venerdì 6 settembre, ore 20.00
Proiezione del documentario Quando le donne entrano nella stanza dei bottoni, a cura di Laboratorio Città Spazi Opportunità e Senonoraquando Venezia.

Corte Legrenzi

Domenica 8 settembre, ore 18.00 - Vino, politica, economia e società.

Massimo Donà, Paolo Benvenuti, Gianluca Bisol, Innocente Nardi in un dialogo organizzato in collaborazione con l’associazione Città del Vino.

Il Palco


giovedì 5, ore 19.00 "Porto Marghera la legge non è uguale per tutti" con Claudio Callia e l'editore Becco Giallo.

Il Petrolchimico con la lavorazione del CVM ha visto morire 157 operai di cancro , ed è la causa del disastro ambientale nella laguna di Venezia. Nel 1994 viene aperto un fascicolo giudiziario: è l'inizio di una vicenda lunga e tormentata. L'autore dell'inchiesta Claudio Callia e l'editore vi attendono alle ore 19.00.

Venerdì 6 settembre ore 19.00 - I fumetti di impegno civile: "El Mostro" di Lucio Schiavon, ed. Nauges.

Un libro ad alto contenuto sociale. Lele è operaio alla Montedison di Porto Marghera; vive la Venezia operaia, opaca, sommersa da una nebbia inquinata dalle coscienze cattive. Lele come tanti altri operai era destinato alle autoclavi del CVM: il cloruro di vinile monomero. Lo chiamavamo "el mostro", perché la sensazione di soffocamento che ne ricavavano era tale da spaventarli a morte... (Evento in collaborazione con la libreria SuperGulp)

Sabato 7 settembre, dalle 18.30 alle 20.00 - Il pianista fuori posto.

Aperitivo musicale con Paolo Zanarella 

Domenica 8 settembre, ore 18:30 - "Gioia e rivoluzione: quando i cantautori incontrano la politica"

Da Finardi a Bertoli, da Guccini a De Gregori passando per Lolli e De André, cantati e suonati da Federico Della Puppa ( voce e chitarra), Elisa Vedovetto (sax), Massimiliano Cadamuro (basso e voce), e Marcello Della Puppa (batteria).

 

Bido

Dal 5 all'8 settembre, nel tardo pomeriggio, alla Pasticceria da Bido andrà in scena l’Aperipolitico, con intrattenimenti musicali.

Osteria Cuccagna

Dal 5 all'8 settembre: dedicate al Festival della Politica, sorprendenti cene a lume di candela in compagnia del vignettista Simone Frosini.

Bar Stendardo, Bar Sport, Bar Los Amigos

Dal 5 all'8 settembre, i tre locali intratterranno i clienti con uno speciale Apericena dedicato agli spettatori del Festival.

 

Sezioni

Le sezioni dell'Edizione 2013 del Festival della Politica: 4 giorni di dibattiti e incontri che hanno trasformato il centro di Mestre in una grande arena democratica.