Edizione 2018

 

La galassia dei populismi si espande alle due sponde dell’Atlantico: nella vecchia Europa come nel continente americano. Una crescita di consenso per nuovi leader e per nuove forze “anti-sistema” che sta mettendo in crisi i partiti tradizionali. Nel 2018 il Festival ha discusso un fenomeno, il populismo, che ha assunto una portata globale e interessa tutte le grandi democrazie occidentali. 

L'Ottava Edizione del Festival della Politica si è svolta dal 6 al 9 settembre 2018, come sempre preceduta da una giornata di anteprima, che ha avuto luogo mercoledì 5.  L'edizione (segnata da una speciale dedica a Cesare De Michelis, Presidente della Fondazione Pellicani, scomparso nelle settimane precedenti) ha proposto un programma interamente incentrato sul tema “Populismo e Democrazia”, ed è stata caratterizzata da un record di presenze: oltre 35mila persone hanno riempito le piazze di Mestre nelle cinque giornate di incontri, dibattiti e spettacoli.  Lungo la manifestazione si sono alternati 71 relatori in 33 eventi, distribuiti nelle 5 location della rassegna, comprendenti anche il Teatro Toniolo e il Museo M9.

Tra gli ospiti molti veterani ma anche tante novità: giornalisti, scrittori, donne e uomini di spettacolo, politologi, economisti, filosofi, artisti. Ma come sempre nessun politico, come vuole il format del Festival. Hanno calcato i palchi del Festival Angelo Panebianco, Lucio Caracciolo, Marco Damilano, Ilvo Diamanti, Oscar Farinetti, Giovanni Floris, Massimo Cacciari, Silvia Avallone, Donatella Di Cesare, Ottavia Piccolo e tanti altri.
Due gli spettacoli al teatro Toniolo di Mestre, che hanno testimoniato tutta la vitalità del teatro civile contemporaneo: "Il nostro domani" con Ascanio Celestini ed "Il condannato. Cronache di un sequestro" con Ezio Mauro.
A Karl Marx, filosofo politico tra i più influenti dell'epoca moderna, è stato dedicato il tradizionale ciclo di incontri curato da Antonio Gnoli, giornalista di la Repubblica, che ogni anno approfondisce un diverso protagonista della cultura occidentale, raccontandone il pensiero politico attraverso diversi ospiti e molteplici itinerari critici.
Una nuova collaborazione, quella con il CeSPI – Centro Studi di Politica Internazionale, ha permesso di dare vita ad alcuni incontri dedicati alla politica estera.
Tra gli eventi collaterali, molto partecipati gli incontri del “Gioco della Democrazia”, un percorso per ragazzi sviluppatosi attraverso alcuni parchi e centri sportivi cittadini, e che si è concluso a MChildren, lo spazio multimediale di M9 dedicato ai più giovani.

Come sempre, il Festival ha espresso anche sul web una presenza forte e partecipata: la comunicazione sui social network, curata dallo studio Mab21, ha animato la "piazza virtuale" su diverse piattaforme. I contenuti della pagina Facebook del Festival hanno registrato complessivamente circa 350mila contatti. A questi si aggiungono i migliaia di utenti raggiunti attraverso i tradizionali livetweet su Twitter, a cui hanno spontaneamente contribuito con i loro tweet tanti cittadini. Una novità di quest'anno è stata il profilo Instagram, che in poche settimane di attività è subito arrivato a guadagnare migliaia di visualizzazioni.

Anche in questa edizione le dirette Facebook degli eventi sono state realizzate con la partnership di Venis, che ha supportato anche la realizzazione degli streaming video visibili sul sito del Festival: in totale sono stati eseguiti streaming per un totale di 3 giorni 8 ore 41 minuti.

L'Edizione 2018, come le precedenti, è stata realizzata da Fondazione Gianni Pellicani sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, in collaborazione con il Comune di Venezia, la Fondazione di Venezia e il Museo M9, con i Patrocini di Regione Veneto e Città Metropolitana di Venezia. Principale mediapartner della manifestazione è stato il quotidiano la Repubblica.

Di seguito, il programma integrale della manifestazione.

 

Mercoledì 5 settembre

 
Ore 18:00
Auditorium M9
Inaugurazione
Vasco BOATTO, Luigi BRUGNARO, Nicola PELLICANI, Valerio ZINGARELLI
"Presentazione Distretto M9"
(Posti limitati. Ingresso su prenotazione scrivendo a festivalpolitica@fondazionegiannipellicani.it)
 

Giovedì 6 settembre

 
Ore 16:30
Arena Toniolo
Marx200
Salvatore BIASCO con Antonio GNOLI
“Marx tra economia e società”
 
Ore 17:00
Chiostro M9
Il libro
Guido MOLTEDO, Matteo ANGELI, Ruggero ZANIN
“Il pensiero che muove la politica”
 
Ore 18:15
Piazza Ferretto
Il libro
Oscar FARINETTI, Massimo DONÀ, Marco Nereo ROTELLI
“Quasi”
 
Ore 18:30
Piazzetta Battisti
Il libro
Violetta BELLOCCHIO con Gianluca PRESTIGIACOMO
“La festa nera”
 
Ore 19:00
Chiostro M9
Il libro
Elisabetta TIVERON, Cristiano DORIGO, Gianfranco BETTIN, Giovanni MONTANARO
“La Venezia che vorrei”
 

Venerdì 7 settembre

 
Ore 16:00
Chiostro M9
Il libro
Tiziana FERRARIO con Alessandra POGGIANI
“Orgoglio e pregiudizi. Il risveglio delle donne ai tempi di Trump”
 
Ore 16:30
Arena Toniolo
Marx200
Romano MADERA con Antonio GNOLI
“Marx, l'utopia e la sconfitta”
 
Ore 17:00
Chiostro M9
Il libro
Giovanni FLORIS con Rocco FIANO
“Ultimo banco. Perché insegnanti e studenti possono salvare l'Italia”
 
Ore 17:30
P.tta Pellicani
Il libro
Giovanni ORSINA, Giuseppe ZACCARIA, Emanuele MACALUSO
“La democrazia del narcisismo. Breve storia dell'antipolitica”
 
Ore 18:00
Arena Toniolo
Filosofia e Politica
Romano GASPAROTTI, Riccardo CALDURA
“L'arte è democratica?” con Massimo DONÀ
 
Ore 18:30
Chiostro M9
Il libro
Giovanni DIAMANTI, Marco MARTURANO, Filippo SENSI
“Una nuova Italia. Dalla comunicazione ai risultati, un’analisi delle elezioni del 4 marzo”
 
Ore 19:00
Piazza Ferretto
Massimo BERGAMIN (Rovigo), Luigi BRUGNARO (Venezia), Mario CONTE (Treviso), Sergio GIORDANI (Padova), Francesco RUCCO (Vicenza)
“I sindaci Veneti a confronto: Il governo delle città nell'Europa che cambia” - modera Claudio CERASA
 
Ore 21:00
Teatro Toniolo
Spettacolo
Ascanio CELESTINI
“Il nostro domani”
Biglietto a prezzo speciale 10 euro. Prevendita presso libreria Ubik, via Poerio Mestre
 

Sabato 8 settembre

 
Ore 16:30
Arena Toniolo
Marx200
Giacomo MARRAMAO con Antonio GNOLI
“Marx: il potere oltre lo Stato”
 
Ore 16:30
P.tta Battisti
Il dialogo
Massimo TEODORI, Gianpaolo SCARANTE, Guido MOLTEDO
“Trump e i populisti europei uniti dalla linea della paura”
 
Ore 17:00
Chiostro M9
Il libro
Marco DAMILANO, Francesca SCHIANCHI, Gianfranco BETTIN
“Un atomo di verità. Aldo Moro e la fine della politica in Italia”
 
Ore 18:00
P.tta Pellicani
Il dialogo
Piero FASSINO, Angelo PANEBIANCO con Maurizio CAPRARA
“Persone e mondi. Azioni individuali e ordine internazionale”
 
Ore 18:00
Arena Toniolo
Filosofia e Politica
Marco CAPPATO, Luca TADDIO, Giovanni BONIOLO
“Democrazia, scelta e conoscenza” con Massimo DONÀ
 
Ore 19:00
P.zza Ferretto
Il dialogo
Lucio CARACCIOLO, Davide ASSAEL, Renzo GUOLO
"Nazionalismo, identità e pace possibile nel Medio Oriente"
 
Ore 21:00
Teatro Toniolo
Spettacolo
Ezio MAURO
“Il condannato. Cronache di un sequestro”
Biglietto a prezzo speciale 10 euro. Prevendita presso libreria Ubik, via Poerio Mestre
 

Domenica 9 settembre

 
Ore 11:30
P.tta Battisti
Filosofia e Politica
Andrea TAGLIAPIETRA, Davide SPANIO
“Il pensiero italiano e la sua specificità” con Massimo DONÀ
 
Ore 15:00
Chiostro M9 in memoria di Cesare DE MICHELIS
Il libro
Gianluca PRESTIGIACOMO Alice GRASSI, Massimo CACCIARI, Enzo GUIDOTTO con Maurizio DIANESE
“Arance rosse. Dialogo tra un magistrato e una studentessa”
 
Ore 16:30
Arena Toniolo
Marx200
Biagio DE GIOVANNI con Antonio GNOLI
“Marx e la via italiana al '900”
 
Ore 16:30
P.tta Battisti
Il libro
Pietro DEL SOLDÀ, Marco FILONI
“Non solo di cose d'amore. Noi, Socrate e la ricerca della felicità”
 
Ore 17:00
Chiostro M9
Il dialogo
Renzo GUOLO, Vittorio Emanuele PARSI con Arcangelo BOLDRIN
“Tensioni e trasformazioni del nostro tempo”
 
Ore 17:00
P.tta Pellicani
Il libro
Nicola ROSSI con Giancarlo PAGAN
“Flat tax. Aliquota unica e minimo vitale per un fisco semplice ed equo”
 
Ore 18:00
Piazza Ferretto
Il dialogo
Massimo CACCIARI, Ilvo DIAMANTI
“Popolocrazia. La metamorfosi delle nostre democrazie”
 
Ore 19:00
P.zza Ferretto
Il dialogo
Donatella DI CESARE, Silvia AVALLONE - letture di Ottavia PICCOLO
“La forza delle donne e una guerra quotidiana”
 
Ore 21:00
Chiostro M9
Spettacolo
Edoardo PITTALIS, Gualtiero BERTELLI, Cimo NOGARIN
“Dove el mar ghe gera”
 

I Video: sul canale Youtube della Fondazione Pellicani, le video-registrazioni integrali di tutti gli incontri del Festival della Politica 

Le Immagini: giornata per giornata, sfoglia sul nostro profilo Flickr gli album fotografici del Festival

#festpolitica è l'hashtag attraverso cui puoi seguire le tracce del Festival su tutti i principali social networks: Twitter, Facebook, Instagram, Youtube...