L'Edizione 2014 

La quarta edizione del Festival della Politica si è tenuta a Mestre dall'11 al 14 settembre 2014, con due eventi di anteprima il 10 settembre. Oltre 80 protagonisti della cultura, del giornalismo e della società civile per discutere un tema difficile e ricchissimo: "Politica e Violenza". Il prorgramma integrale e la presentazione del direttore scientifico Massimo Cacciari.

Domenico Quirico

Domenico Quirico: l'Islam e l'Occidente 

Un incontro pieno di passione e di spunti di riflessione: Domenico Quirico analizza i processi in corso in Medio Oriente e Nord Africa, interrogato dai giovanissimi membri del collettivo Spritz Letterario.

Massimo Bordin

"Complotto": la parola magica 

Massimo Bordin, interrogato da Edoardo Pittalis, ripercorre tutta la storia repubblicana d'Italia, in un vasto tentativo di demistificare le teorie complottistiche succedutesi dal dopoguerra ad oggi. Il video dell'incontro.

Non siamo un paese per donne 

L'Italia non è un paese per donne: sembrano dimostrarlo le impressionanti statistiche sulla violenza di genere, così come altri indicatori che denunciano la persistenza di antiche discriminazioni. Aldo Cazzullo e Concita De Gregorio hanno dato vita ad un'appassionata ricognizione delle forme culturali sottese alla condizione femminile nel nostro paese.

Il rogo mesopotamico e la crisi dell'Occidente 

"La cosa principale che sta succedendo è la disintegrazione degli stati." L'instabilità globale al centro della lectio di Lucio Caracciolo, direttore di Limes e massimo esperto italiano di geopolitica. Il "rogo mesopotamico", la crisi in Ucraina, le debolezze di un Occidente incapace di gestire la fine della propria egemonia post-coloniale.

urbinati

Democrazia e nuove conflittualità 

I conflitti e le tensioni che attraversano le società occidentali sono il segno di una inadeguatezza storica della democrazia? Nadia Urbinati e Vittorio Parsi discutono la fine del "secolo americano" e il nuovo ruolo della forma democratica, tra spaesamento e governo della crisi.

gad lerner guolo

Dio lo vuole! 

Nello scenario internazionale si moltiplicano le forze politiche accomunate da una matrice di religiosità intollerante e violenta. Né questo fenomeno può essere ascritto a una sola area geo-politica o a un'unica identità confessionale: la nuova violenza religiosa è un fenomeno politico globale. Gad Lerner e Renzo Guolo al Festival della Politica.

Italiani: valori e regole 

Quanto è sviluppato il senso civico degli Italiani? Su cosa si fonda? Interrogativi davvero "preliminari", che in anteprima del festival sono stati affrontati da tre interlocutori d'eccezione: il direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli, il sociologo Daniele Marini, il filosofo Massimo Cacciari.

Vita e morte della sinistra italiana 

Ezio Mauro è tornato sul palco del Festival della Politica per confrontarsi con Massimo Cacciari. Con loro Emanuele Macaluso. Si riprende il filo di una accesa discussione sull'ultimo ventennio italiano, sulle ragioni delle tante crisi che l'hanno attraversato. Stavolta la protagonista è stata un'intera cultura politica: la Sinistra.

poggiani

Internet e politica  

Uno strumento di cittadinanza attiva e partecipazione politica, una chance importante per rivitalizzare i meccanismi della democrazia. Alessandra Poggiani, Luca De Biase e Sara Bentivegna compongono un'analisi della situazione italiana rispetto ad Internet: gli strumenti, le opportunità, i gap che il nostro paese deve colmare.

I Video: sul canale Youtube della Fondazione Pellicani, le video-registrazioni integrali di tutti gli incontri del Festival della Politica 2014 

Le immagini: Giornata per giornata, le gallerie fotografiche con le immagini del Festival della Politica 2014

Una sezione speciale del programma 2014, dedicata al tema del rilancio delle aree urbane: Laboratorio Città

La lezione di Machiavelli parla al nostro tempo con straordinaria naturalezza. Al Festival della Politica 2014, quattro grandi intellettuali italiani lo hanno dimostrato dando vita allo Spazio Machiavelli.

La Libreria della Politica viene allestita in Piazza Ferretto, e durante i giorni del festival ospita tutte le librerie del centro di Mestre. Uno spazio di incontro, relax e shopping culturale.

Uno spazio di performance del Festival della Politica 2014, in cui si sono alternati disegnatori satirici del panorama nazionale. L'Angolo della Satira gestito dal vignettista Gava.

Nel 2014 i protagonisti del Premio Rioba sono stati gli utenti Twitter che utilizzano i 140 caratteri per raccontare e discutere gli eventi del Festival della Politica.

#festpolitica è l'hashtag attraverso cui puoi seguire le tracce del Festival su tutti i principali social networks: Twitter, Facebook, Instagram, Youtube, Google Plus, Pinterest.